Con il digitale oltre l’emergenza: l’evento finale di Genitori Connessi 2019/20

Concludiamo la quarta edizione di Genitori Connessi, l’offerta formativa promossa da Rotary Club Pordenone Alto Livenza, Comune di Pordenone e gli Istituti Comprensivi di Pordenone e Sacile per supportare il rapporto genitori-figli e quello insegnanti-alunni in relazione all’uso consapevole delle nuove tecnologie, con una riflessione sui cambiamenti imposti dalla pandemia all’uso del digitale nella vita, nell’educazione e nella socialità dei bambini e dei ragazzi.

L’evento si tiene online, in diretta su YouTube, e la partecipazione è libera. L’appuntamento è giovedì 11 dalle 18:00 alle 19:30. 

Sono caldamente invitati a partecipare gli alunni, i genitori e gli insegnanti delle classi sperimentali dei quattro Istituti Comprensivi di Pordenone che sono state protagoniste dei laboratori di Genitori Connessi durante l’anno scolastico 2019/2020.

RELATORI:

STEFANO MORIGGI è professore associato presso l’Università Bicocca di Milano, storico e filosofo della scienza si occupa di teorie e modelli della razionalità con particolare attenzione al pragmatismo americano e alla filosofia della tecnologia. Tra le pubblicazioni, “Perchè la tecnologia ci rende umani” e “Connessi. Beati quelli che sapranno pensare con le macchine”

PAOLO FERRI è professore associato presso l’Università degli Studi Milano Bicocca, la sua ricerca si focalizza sul rapporto tra didattica e nuove tecnologie. È responsabile del gruppo di lavoro dell’Università Milano Bicocca specializzato in progetti di ricerca e di formazione per gli insegnanti, su incarico del Ministero dell’Istruzione e dell’Agenzia Scuola

MODERANO L’INCONTRO:

GREGORIO CECCONE è esperto in Teorie e Metodologie dell’e-learning e della media education, ha partecipato a diversi progetti a livello nazionale ed europeo. Si occupa di educazione ai media e al digitale dal 2006, collaborando in diversi progetti con scuole primarie, secondarie, università, cooperative e associazioni

SERGIO MAISTRELLO è giornalista, consulente e formatore. Da oltre 20 anni lavora all’intersezione tra rete e società, sperimentando pratiche e formati per l’informazione e la partecipazione. È co-fondatore della conferenza internazionale State of the Net. Ha scritto alcuni saggi, tra cui “La parte abitata della Rete” e “Giornalismo e nuovi media”.